domenica 16 novembre 2008

La regina di Giordania è anche regina di internet.

Dopo la schiacciante vittoria del candidato democratico alle elezioni degli Stati Uniti, Barak Obama, ottenuta grazie alla, ben nota ormai, strategia di marketing on-line dei suoi collaboratori, è ora la regina di Giordania a marcare ulteriormente l'importanza del web.
Rania di Giordania, o meglio detta, la regina della rete, perché è proprio grazie a questo strumento mediatico che la bella giovane dal sangue blu diffonde il suo messaggio in tutto il mondo attraverso il suo sito internet, è riuscita a mettere in atto una vera e propria campagna mediatica on-line a favore del suo Paese. Filmati di vita quotidiana, donne, uomini e bambini sono stati ripresi come prova del fatto che la cultura araba e mussulmana non è come l'occidente vuole far credere. Ma non sarà solo grazie ad internet che la regina riuscirà nel suo intento di culturizzazione: i ringraziamenti di Rania sono in gran parte rivolti anche a you tube che le ha permesso di raggiungere centinaia, se non migliaia di utenti nella rete. Ebbene, come Obama anche la regina di Giordania può vantare un primato: ha portato avanti le sue missioni diplomatiche in difesa della cultura della sua terra usando un mezzo completamente fuori dal comune per una regina. Il risultato? A dir poco grandioso!

Vi allegho un video, giudicate da voi.

3 commenti:

Silvia ha detto...

E' un'iniziativa lodevole! Inoltre non può che farmi piacere vedere che le donne abbiano accesso a così tanti mestieri, queste immagini fanno ben sperare! E la regina Rania è una donna veramente eccezionale!

;-)

***

Che meraviglia, finalmente un nuovo post, dopo tanti mesi! Temevo che non avreste più scritto...

EriKa ha detto...

:) ben tornate!

La Rampante ha detto...

Ciao Ragazze!! Avete ragione, siamo state assenti parecchio...per vari motivi, ma speriamo ora di poter continuare come prima! ;-) Grazie!!!